Grano duro Saragolla

grano-saragolla

La riscoperta degli antichi sapori
Il grano duro Saragolla, antenato dei moderni grani duri, ha origini molto antiche e la sua coltivazione in Abruzzo, introdotta dalle popolazioni proto bulgare, risale al 400 d.c. La denominazione Saragolla deriva etimologicamente da Sarga e Golyo ossia “seme/chicco giallo”. I chicchi gialli, tipici di questo grano, si possono trovare sotto forma di pasta, pane o farina (di un colore giallo intenso). Diverse sono le qualità organolettiche dovute all’alto contenuto di proteine vegetali, lipidi e sali minerali. L’eccezionale qualità del glutine, inoltre, rende il cereale più digeribile rispetto al più comune grano tenero. I prodotti derivanti da questo grano non sono facilmente reperibili per questo Abruzzo Natural si impegna a fornire al proprio cliente pasta e farina Saragolla prodotte dall’azienda agricola “Gioie di Fattoria”. L’azienda sorge a Torano Nuovo nel cuore delle colline teramane e, con lo scopo di riscoprire gli antichi sapori attraverso la conoscenza del mondo contadino, coltiva, con una ricerca costante di genuinità e semplicità, questo grano duro. Abruzzo Natural dà la possibilità di assaggiare alcune varietà di pasta – linguine, fusilli e rigatoni- e di provare la farina integrale.